lunedì, agosto 28, 2006

Calvizie (myspace ha rotto le scatole)


la difficolta' di gestire con onore le calvizie nell'era di flickr. ma la foto non si riferisce ne al titolo ne a quello appena enunciato.
il micro festival "the beep sound of the moon" si e' chiuso in un bel venerdi sera che ha regalato temporali tutt'attorno carpi...ma e' andata. e quindi suvvia. per l'inverno ancora non sappiamo dove con Punk not....Diet! organizzeremo concerti. speriamo sinceramente di poter lavorare con i ragazzi dell'ufficio cultura del comune di carpi. forse i dipendenti comunali piu' competenti che abbia mai conosciuto: voi ne avete mai conosciuto uno che ascolto i "la piovra"-fantastico gruppo punk/r'n'r/hc veneziano? insomma c'e' del buono a cercarlo, anche in italia. fidatevi. io mi voglio fidare ancora per un po'.
Dividing Opinions, il nostro prossimo disco uscira, purtroppo nel 2007. al momento posso dirvi che sono fiero dei pre mix. e' un album che rispicchia chi siamo oggi, ed anche ieri e domani. non invecchiera' con il natale e non lo si dovra' bruciare con il fantoccio dell'anno vecchio. credo che sara' il nostro disco piu' bello. quello che, se metterete da parte il ricordo dei giardini di miro' come band post rock-perche' forse non lo siamo mai stati- anche voi consiglierete ad un amico od ascolterete attentamente, forse per piu' di una settimana. come sempre mixaggi e registrazioni sono opera nostra. e tutte le contrattazione e proprieta' dei master rimangono nostre. e' un buon modo di utilizzare uil concetto di proprieta': quel master non e' solo il master di un disco, quel master siamo noi, i giardini di miro nel 2006...e non potrete mai averlo....per nessuna cifra.(tutto questo lo scrivo sperando che con il quarto disco una corporate ci offra milioni di euro...lo si fa per cadere in contraddizione in futuro....e' ovvio)
l'estate volge al termine o cosi sembra. parlavo con mia madre prima di andare a cena, tutti e due guardavamo un cielo preautunnale, decisamente settembrino. forse il calendario vorrebbe aggiornato, o rivisitato. o forse no. questa e' un'estate da reclusi in studio, dove i dischi avevano smesso di aver importanza. parlo dei dischi altrui. sempre per la paura di essere troppo influenzati dall'arte altrui. ma in fondo, vaffanculo anche per queste stupidi ed inutili paure. forse e' anche per questo che non aspettiamo altro che suonare con i mogwai. per dire permettere a tutti quanti di riaffermare le proprie convinzioni: chi ci vuole emuli, chi ci vuole bene, chi si acoontenta di ascoltare semplicemente tanta buona musica in bel posto. ditemi voi se questo non sono motivazioni sufficienti e necessarie per voi tutti?
ed allora sui titoli di coda vorrei dirvi che thom yorke non e' overrated, purtroppo per noi il ragazzo ci sa fare, ci tocca sganciare soldi per il suo disco.
flickr è una cosa maledetta, ma accende la gara tra fotografi in casa. mio padre che ha sequestrato la mia camera per trasformarla in una camera uscura, dove sviluppa i suoi tradizionalissimi e spesso splendidi rullini in bianco e nero. io nel mio appartamento davanti a due computer. uno dove scarico controllo e non ritocco alcona foto...alcune le pubblic alcune le conservo per altre cose.
il secondo computer e' al lavoro per un possibile mini tour con nuccini! in germania nel prossimo ottobre. cosa faro con il laptop non lo so. ma vi ho detto che copiare e' bene, che mi piace il punk.e che thom yorke e' un bravo ragazzo. aggiungieteci i drone e che ho iniziato a canticchiare.
quindi finite pure i vostri drink e
consigliatemi:
libri
film
dischi
quello che volete...
(non cosigliatemi cocktails o droghe...non balliamo assieme)
qui sotto nei commenti
ok?

Commenti:
Tu hai consigliato "Palestina" ed io l'ho letto; ho apprezzato tanto l'arte di Sacco da comprare e leggere anche "Gorazde Area Protetta" e ora, nel caso tu non l'abbia ancora letto, io te lo consiglio vivamente.
 
ho dei consigli per la calvizie, se vuoi: come farla crescere ed aumentare a tempo di record. Con me ha funzionato.
 
libro: "Il bazooka della verità" di Sam Lipsyte

film: "Interstate 60"
 
-Libro:"la Misura Del Mondo"di Daniel Kehlmann:è un capolavoro(e non lo dico giusto per fare retorica, ma lo è veramente.Potente, perfetto,geniale,splendido)
-Film:"Le Avventure Acquatiche di Steve Zissou";"Tutti I Battiti Del Mio Cuore";"Il Grande Silenzio"(il Western del 1971 di Corbucci)
-Dischi:"Black Ships Ate The Sky" dei Current 93;"Bande à Part" delle Nouvelle Vague;il disco omonimo dei Wolfmother;e una gloria del passato "Very 'Eavy Very 'Umble"degli Urah Heep
-Sito:scandaloalettere.altervista.org,ovvero il mio Blog che, se Dio vuole, dovrebbe aprire a fine mese.(lo so,quest'ultima è una marchetta,ma di necessità virtù:sarà il piatto forte del mio esame di Informatica Umanistica)
C'est tout
 
musica:
1.riccardo sinigallia - incontri a metà strada
2.gregor samsa - 55:12
3.piano magic - incurable ep
4.immune - sound inside
5.matmos - the rose has teeth in a mount of a beast
6.dj shadow - the outsider
 
dimenticavo...
7.roomate: songs the animals taught us
8.russian circles - enter
 
da leggere: sleepwalking, di laura pugno (sironi), narrazioni di atmosfere sospese tra sogno e veglia, con la realtà che si rivela sempre altro da ciò che appare. un bel film, un pungo allo stomaco in questi tempi di disoccupazione, il cacciatore di teste, di costa gravas. e per finire un disco... giovanni allevi, no concept, un bellissimo disco di piano solo.
.enjoy.
kzk
 
bella Jukka

guardati assolutamente www.searchingforthewrongeyedjesus.com

e poi beccati questa:
http://viewmorepics.myspace.com/index.cfm?fuseaction=viewImage&friendID=42343954&imageID=352832068&MyToken=4ecc3d67-7c6f-4f7b-8d6b-665a9f09a1f1
 
libri: C. Bene, G. Dotto: vita di Carmelo Bene. E poi T. Bernhard, Il Soccombente.

film: I Primi Turbamenti (F, 1971, con la divina Isabelle Adjani postadolescente), eppoi un sempreverde M. Pabst: Lulu.

dischi: confermo i Current 93. Se hai voglia di robe bumbum i Motor, e se invece buoi fare un salto nel non male, il disco omonimo dei Celebration. Ché certo i Chrisma li conosci già.

Blixa
http://charmingdjs.blog.tiscali.it
 
ciao jukka,

so che non rientrano nei tuoi gusti ma i "I love you but I choose darkness" come i "film school", prova ad ascoltarli.

grazie per avermi fatto conoscere i "hood"

sei un grande
 
Ciao Jukka ho alcune domande :

1) Voi Giardini di Mirò per quanti anni avete studiato i vostri rispettivi strumenti prima di incidere RISE & FALL (sempre che lo abbiate fatto :p ) Tecnicamente come vi considerate?

2) Il vostro batterista in specifico che studi ha intrapreso?Quali sono stati i gruppi che più lo hanno influenzato e la scelta di ritmiche molto lente è stata decisa in comune oppure principalmente da lui?
Inoltre è capace di suonare il DOPPIOPEDALE o lo considera uno studio ''superfluo'' riguardo ciò che deve fare?

Spero mi rispondiate , grazie lo stesso.
 
Evito cinema e musica e mi concentro sui libri...In fondo sono circa 14 anni che lo faccio...E non è facile ;-)
Ci provo.Limitandomi a 5 titoli...
1."Soldati di Salamina",Javier Cercas,tascabili della Fenice/Guanda
2."questo libro ti salverà la vita",A.M.Homes,Feltrinelli
3."Esperimenti di felicità provvisoria",Matteo B.Bianchi,Baldini Castoldi Dalai
4."La vita dopo DIo",Douglas Coupland,Tropea
5."Il ragazzo sbagliato",Willy Russell,Rizzoli
Non sono tutti titoli recenti (2/5) ma
tranne Cercas che credo sia quello che tu possa apprezzare di più,mi hanno emozionato.
Come la musica dei GDM
 
PS:Anche il libro di Cercas emoziona...Volevo dire solo che tranne "Soldati...",gli altri titoli hanno a che fare con la musica...Perchè è protagonista nella storia o perchè la musica (la vostra...) potrebbe esserne la colonna ideale.
Per me lo è stata.
Ciao!:-)
 
Io direi che era ora che l'estate volgesse al termine.
Non mi è piaciuto il mio Agosto, ecco.

A luglio almeno c'è stato il SDSM.. ;)
 
"l'invenzione della solitudine" di Paul Auster
"Trilogia di New york" di Paul Auster

ma forse li avrai già letti.

dischi? il cofanetto dei This Heat.

buone cose jukka, ci vediamo (o comunque io ti vedrò, vi vedrò) alla notte nera.

è fatta?!
 
X per tutti grazie. tante..... davvero...
X bigmouthall: gli " i love you...." li ho apprezzati molto nei primi lavori..primo ep e 12" stupendi. "film school" mi piace solo una canzone... anche se in verita' i suoni sono un po' quelli che di norma mi piacciono. hood...this is it forever!
X per anonimo con le due domande: 1 -su rise and fall nessuno di noi aveva studiato davvero bene il proprio strumento...apparte lorenze il batterista che avevamo all'epoca(detto per inciso luca ha suonato le tastiere da totale autodidatta...cosi come me e mirko per i rispettivi strumenti... solo corrado ha studicchiato un poco la chitarra... mentre manuele e' diplomato al conservatorio) 2- il nostro vecchio batterista ha preso solo alcune lezioni private da batteristi jazz. il doppio pedale e' inutile se non suoni gli slayer. il free jazz insegna che si puo' spaccare anche senza... come musicisti ci consideriamo delle schiappe...io piu' degli altri!
X emobear: ma willy russel mi han detto che e' finito e che non lo ristampavano e lo voglio assolutamente leggere. il primo della homes non mi era piaciuto..sai questa cosa dei "disfunzionali" americani mi ha scassato... cercherò cercas(che giochino di parole eh?!)
X matteo... il cofanazza costa un pochino troppo...

saluti e grazie a tutti ancora ancora!



ps capazzatron.... ma va a cagare...ti ammazzo appena ti becco e ti becco ...stai pure tranquillo.
 
ti consiglio un libro: "La schiuma dei giorni" di Boris Vian (che poi magari l'hai già letto, vabbè...)

take care
Rob ( http://giardinidimiro.forumcommunity.net/ )
 
Io ti consiglio di ascoltare tutta la discografia dei SAXON SHORE e magari anche degli EXPLOSIONS In THE SKY .

Inoltre visto che siamo in vena di domande : Dopo il lancio del vostro terzo album sarà papabile l'uscita di un DVD LIVE dei giardini??

grazie di tutto.
 
ah scusa, volevo dire che in the fishtank di isis + aerogramme è un gran bel dischetto e potrebbe piacerti - davvero!
http://www.konkurrent.nl/labels/fishtank.html

(violenza, violenza, sempre violenza... ho sempre detto che frequenti brutte compagnie :-))

cptrn
 
eh...il cofano costa sì...ma se ti serve una copia di ogni disco presente in "out of cold storage" te la porto a roma provvista di fotocopie a colori. perchè certe cose vanno lasciate libere di girare.

sleep
sleep
sleep
go to sleep...

m.
 
una domanda: a che ora cominciate a roma? sai si viene da lontano e bisogna farsi due calcoli.grazie
 
trattali bene, questi capelli !
altro che photoshop, occorre curarli con aria buona e pulizia !

si legga: futebol dell'osvaldo soriano
 
ciao jukka
ti consiglio jPod di coupland in inglese. e poi dischi ti consiglio l'ultimo di dabrye. o il disco di burial omonimo. a presto. senti non e` che passate ad este?
m
 
film consigliato da me e da marco:
"la notte del mio primo amore".
per i dialoghi e la suspence.

ma anche: il collezionista di occhi, silent hill e shutter.

jukka perchè non sei più su myspace? era bello averti tra gli amicici preferiti...
 
paul auster è sopravvalutato e anche un po' trendy.

sissi.. saranno 5 anni che non compro dischi.. a quando è stat netta l'impressione di presa per il culo da parte dei nuovi (uauauauauauaua ua) ..artisti, intendo i nuovi gruppi chenneso: marlene kuntz: puzzano da lontano, discoofflaga: mache cazz.. (visti al covo: odiosi) ecc..
 
film: vi consiglio a tutti voi indieslackerdestacippa-------A>
"session 9"
secondo me E' BELLISSEMO !

libri: comprate "cesare battisti l'ultimo sparo", va letto tutto.. sto leggendo un diario di un viaggio in mongolia e poi ho comprato "sorvegliare e punire", l'ultima raccolta i andrea pazienza che ci sarebbe da incazzarsi..
egoegoegoegoegoegoegoegoegoegoegoego
 
Dischi: Boards of Canada "Trans Canada Higway", Patrick Wolf "Wind in the wires", Ampop "Nature is not a virgin", a Northen chorus "Bitter hands resign", quello che trovi dei Battles (Warp), Fennesz "Endless Summer", The bad plus "These are the vistas"...
e qua se vuoi sentire c'è qualche mio pezzo:

http://www.sonorika.com/artisti/137393/koolmorfwidesen/discografia/index.html


ciao!
 
It's all about love tradotto in italiano come Le forze del destino, per le riprese
LaComparsita
 
Se non hai ancora letto "This night has opened my eyes" di Jonathan Coe, fallo :)
Indovina anche la citazione musicale del titolo

Vanessa
 
leggiti "votate robinson per un mondo migliore" di donald antrim (minimum fax), "racconti di demonologia" di rick moody (bompiani), "cosa faccio quando vengo scaricato" di simone marcuzzi (zandegu'), "cargo" di matteo galiazzo (einaudi). quest'ultimo lo trovi come remainders perche' e' uscito da un po' di tempo.
 
Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]