martedì, aprile 04, 2006

Tornando a casa

oggi mi sono recato nel luogo in cui sono nato. non solo la città, ma proprio il luogo fisico in cui sono nato. ci sono ritornato da paziente(per una cincisquglia) esattamente 29 anni 8 mesi e un paio di giorni dopo esser venuto alla luce. giorno in cui mi hanno riscontrato la prima frattura (spalla)...ed il primo setto nasale rotto(ok...non e' cosa difficile).beh coscenziosamente devo ammettere che e' un posto di merda.
tornando all'oggi sono rimasto allibito dall'ascolto di una trasmissione radiofonica di radio 2 condotta da irene pivetti: una delle voci meno radiofoniche mai sentite...e probabilemnte la persona meno indicata ad interagire con un medico che parla di patologie anche serie... "ma quella roba li ti puo' portare problemi per tutta la vita"..."ahhhhhhhhhhh.....siiiiiiiiiiiiiiii.....behhhhhhhhhhh....non credevo ahahahahah"(parlavano di non so che disturbo ormonale ect ect)....e credo che il medico in questione le abbia volutamente detto che è possibile far provare senzazioni quali depressione ed attacchi d'ansia e panico per un solo minuto ad una persona non affetta da questi disturbi...con una semplice iniezione...per un solo minuto...l'inferno. avrei voluto vedere la faccia della pivetti durante il lungo silenzio successivo ...interrotto da "ahhhhhhhhhhh.....siiiiiiiiiiiiiiii.....behhhhhhhhhhh....non credevo ahahahahah"

vabbeh per tornare alla musica, il bravo inkiostro segnala una serie di cover, tra le quali spicca una bellissima e malinconica "feel good inc." dei gorillaz ripresa dagli editors che mi fa dire: l'originale e' cmq un buon pezzo, e la cover ci mostra gli editors come un gruppo con una buona sensibilità musicale...capace di dare un taglio personale a composizioni di altri-ne consegue che hanno uno stile personale e del manico....ma soprattutto che la voce del cantante e' davvero somigliente a quella di stuart staples dei tinderstick....altro che ian curtis via interpol.


sul fatto che madonna, oggi sia di nuovo osannata in quel giro chiamato "mondo indie", e certamente non con quel gusto "pop" alla ciccone youth... beh, mi preoccupa(relativamente)... non so voi...ma delle confessioni sul dancefloor aldila' dell'ennesima magistrale mossa di "comprendo il tempo in cui vivo...e di questo ci vivo", musicalmente rimane poco di importante... forse giusto per la compilation prossima di platinette (puah..che schifezza!)

e che mi dite di giorgia, la cantante, che ha firmato l'appello al voto di Rif. Com.?...sinceramente ha fatto qualche singolo non male..io li canticchiavo di nascoto....no, neppure cosi ci riesco....

Commenti:
beh, su Madonna condivido appieno: un po' di buonsenso finalmente!... voglio dire, se Zingales ha le sue perversioni musicali, non è che gli dobbiamo tener dietro tutti a vederci la somma ipotiposi semeiotica di diosacosa...
 
jukka se tornate a suonare live ti lasciamo cantare quello che vuoi
poi la domanda di scorta è
Boys Scarves/Flower of Stand lo troviamo anche al banchetto o te lo dobbiamo proprio ordinare viaposta?
LaComparsita
 
Sulla radio: Veronica Pivetti immagino, non Irene... comunque in realtà la sua voce quando fa la doppiatrice non è male, ma in quella trasmissione è un po' nature, stile franca valeri ai tempi de la signorina snob...
 
è vent'anni che spacciano quella di madonna come una rivoluzione... possiamo dormir tranquilli.
 
Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]